BASKET

SCARICA IL CALENDARIO DELLA PARTITE DELLA ICARO OMAL BASKET BRESCIA
clicca qui 

La vita ti pone ogni giorno degli ostacoli da affrontare, c’è chi li guarda a testa alta e prova a superarli e chi ci arriva con il capo chino e resta fermo ad osservarli come se fossero montagne insormontabili. La differenza non è se sei su una sedia a rotelle o meno, ma l’atteggiamento con cui ti poni davanti alle difficoltà

 

Nella stagione 2016/2017 partecipiamo per l’undicesima volta al Campionato italiano di Basket in carrozzina nella sede sportiva del Centro Sportivo San Filippo a Brescia.

Da febbraio 2017 è attivo presso la palestra dell’Istituto Pastori in Viale della Bornata a Brescia, il corso di Minibasket.
Possono partecipare agli allenamenti tutti i bambini disabili o normodotati che lo desiderino che abbiano un età tra i 6 e i 22 anni. 

Obiettivi

  • Sostenere l’attività già avviata nel settore agonistico con la squadra che partecipa alla Serie B del campionato Nazionale di Basket in Carrozzina (www.federipic.it).

L’obiettivo è quello di raggiungere la serie A portando cosi la pallacanestro in carrozzina bresciana a livello nazionale e poter coinvolgere cosi sempre un maggior numero di disabili alla pratica sportiva.

  • Promuovere la pallacanestro in scuole, oratori, centri sportivi e altri luoghi di aggregazione.

Ogni anno l’Associazione ICARO incontra migliaia di studenti nelle scuole di vario grado per realizzare momenti d’integrazione attraverso lo sport.
Lo scorso anno più di 5000 ragazzi anno conosciuto l’Associazione ICARO e provato l’esperienza del basket in carrozzina.

  • Avviare nuovi corsi, rivolti soprattutto al settore giovanile, partecipando al Campionato Nazionale di Minibasket.

Attualmente alcuni atleti cresciuti sportivamente con la nostra associazione, sono costretti a disputare il campionato di minibasket presso società fuori dalla nostra provincia poiché ancora non esiste una squadra iscritta al campionato nazionale giovanile. 

  • Collaborare con altre realtà sportive per creare momenti di integrazione tra abili e diversamente abili.

Realizzazione

  • Partecipazione al Campionato Italiano di Pallacanestro in Carrozzina mettendo a disposizione degli atleti del settore agonistico materiale adeguato (carrozzine sportive) e assicurando loro trasporti e assistenza adeguata da parte di allenatori, tecnici e volontari. 
  • Organizzazione di tornei, incontri amichevoli, esibizioni in tutta la provincia per diffondere l’attività sportiva tra i disabili garantendo la presenza di tecnici abilitati dal Comitato Paralimpico, insegnanti di educazione fisica, fisioterapisti, per assistere chi volesse avvicinarsi alla pallacanestro con prove sul campo, sviluppando un settore giovanile.
  • Collaborazione con altre società sportive presenti sul territorio per l’organizzazione di giornate sportive tra abili e diversamente abili per la realizzazione di momenti di integrazione attraverso lo sport.
  • Divulgazione attraverso conferenze stampa per illustrare le varie fasi del progetto.

Il basket in carrozzina 

Il basket in carrozzina, tra gli sport per disabili, è in assoluto il più affascinante e spettacolare ed è dimostrato che la pratica di questo sport è risultata particolarmente importante ed utile per il recupero psicofisico della persona con l’accrescimento dell’autonomia e dell’autostima.
Possono giocare indifferentemente uomini e donne con varie disabilità (paraplegici, amputati, malattie rare).
Le regole sono uguali a quelle della pallacanestro (altezza canestri, falli, tempo di gioco), per partecipare non ci sono limiti di età e come nel basket vi sono squadre di mini basket con regole adeguate all’età dei bambini e squadre di adulti.
Ad ogni atleta viene assegnato un punteggio (da 1 a 4,5) in base alla propria disabilità perché il quintetto in campo non deve superare i 15 punti e, in questo modo, sono rappresentate le diverse disabilità.

Staff responsabile del progetto ICARO OMAL

Attualmente lo staff è da ritenersi altamente professionale e specializzato alla pratica sportiva in soggetti disabili.
Va certamente sottolineata la continua collaborazione e sinergia tra l’Associazione ICARO e la Casa di Cura Domus Salutis dove è sita una sede dell’associazione.

La collaborazione si avvale di continue ricerche e valutazioni in merito all’attività sportiva in portatori di handicap, con numerosi studenti e specializzandi in fisioterapia, medicina sportiva e biomeccanica che collaborano con ICARO.
La collaborazione è estesa inoltre agli studenti di scienze motorie dell’Università di Brescia, che acquisiscono crediti formativi attraverso la nostra associazione.

LUCA SAVARDI DANESI: Presidente – Aiuto allenatore
EDOARDO CUNSOLO: Vice presidente – Responsabile comunicazione e Internet
UGO VERZELETTI: Allenatore tecnico FIPIC
ERMINIO MAGRI: General Manager
Dott. LUCIANO BISSOLOTTI: Specialista in medicina sportiva e terapia fisica della riabilitazione
CARLA VERZELETTI: Segreteria – responsabile rapporti con la FIPIC
FULVIO MOSCONI: Referente settore basket
DELIA GIAMBUZZI: Comunicazione e Fundraising

Non ci sono costi di iscrizione e/o partecipazione, ICARO mette a disposizione gratuitamente le carrozzine da gioco e tutte le attrezzature necessarie.
Gli allenamenti di ICARO OMAL Basket in Carrozzina si tengono il martedì e il venerdì dalle ore 20,00 alle ore 22,30 presso il CENTRO SPORTIVO SAN FILIPPO – Via L. Bazoli – Brescia

In caso di difficoltà per il raggiungimento della palestra esiste la disponibilità a valutare il supporto per gli spostamenti in relazione alla provenienza delle persone.

Per informazioni:
LUCA 320 6585304
UGO 347 0723398
CARLA 320 6585306

A tal proposito vogliamo sottolineare che la formazione e preparazione degli atleti di ICARO crea interesse nella Nazionale Under 22 vista la recente convocazione di Francesco Cancelli che parteciperà ai mondiali di Toronto quest’estate.